Costituzione eiam

La misura 3.1 PSR Sicilia sostiene le aziende agricole e le loro associazioni che aderiscano per la prima volta a:

  • indicazioni e denominazione d’origine : DOCG , DOC , IGP e IGT
  • agricoltura biologica
  • altri regimi di qualità previsti dalla disciplina nazionale ( SQN )

L’intervento, promosso dal Dipartimento Agricoltura della Regione Siciliana e finanziato con le risorse comunitarie PSR Sicilia 2014/2020 , copre i costi necessari per l’adesione ai regimi e per i controlli previsti.

Possono aderire alla misura 3.1 le singole aziende agricole (che aderiscano al sistema di controllo di qualità successivamente alla domanda oppure che l’abbiano già fatto nei cinque anni precedenti) o le associazioni fra agricoltori (consorzi di tutela, reti d’impresa, associazioni fra produttori, cooperative e consorzi agricoli).

Il contributo comunitario, che può arrivare alla misura massima di 3.000 euro all’anno per ciascuna impresa e per un massimo di cinque anni, copre il 100% dei costi ammissibili : spese di iscrizione, spese relative alle certificazioni delle produzioni, oneri per analisi e verifiche ispettive.

Il bando della misura 3.1 prevede due finestre temporali di presentazione delle domande:

  • la prima dal 12 novembre 2018 al 28 febbraio 2019
  • la seconda dall’1 luglio al 31 ottobre 2019

Le istanze dovranno essere presentate online sul portale SIAN e, successivamente, essere inoltrate in formato cartaceo ai competenti uffici territoriali del Dipartimento Agricoltura della Regione Siciliana

Le domande saranno selezionate mediante graduatorie a punteggio che terranno conto, fra l’altro, della tipologia dei regimi di qualità cui si aderisce, della localizzazione territoriale in aree rurali C e D, della presenza di giovani agricoltori e della partecipazione ad accordi di filiera.

La dotazione complessiva del bando è pari a 1.800.000 euro

 

Per maggiori informazioni consultare il testo del bando e le disposizioni attuative della misura 3.1 sul portale PSR Sicilia.