Combattere l’inaccettabile sottocultura dell’antisemitismo e ogni altra forma di odio basata sull’intolleranza etnica o razziale è un imperativo morale che dobbiamo portare avanti con la massima determinazione. Si tratta di atteggiamenti mentali e di comportamenti frutto dell’ignoranza della storia o di una sua lettura superficiale e fondata su cliché che speravamo essere per sempre archiviati.