“Il Teatro Massimo Vincenzo Bellini di Catania rischia la chiusura a seguito del dimezzamento dei fondi messi a disposizione dalla Regione Siciliana: i cittadini siciliani e gli italiani tutti rischiano di perdere un’istituzione culturale importante e uno dei preziosi teatri di tradizione del nostro Paese”. Lo affermano deputati e senatori del MoVimento 5 Stelle in commissione Cultura.“Replicando a una nostra interrogazione – riprendono deputati e senatori pentastellati – il ministero dei Beni e delle Attività culturali e il Turismo ha evidenziato che, trattandosi di Ente autonomo regionale, il Mibact non ha competenza per intervenire a riguardo e si limita a versare i contributi definiti dal Fus, Fondo unico dello spettacolo. L’unico a poter scongiurare la chiusura dello storico teatro è dunque il presidente della Regione Nello Musumeci, riportando al livello precedente la quota di finanziamento regionale. A lui rivolgiamo l’appello di tutti i parlamentari del MoVimento 5 Stelle in commissione Cultura affinché ristabilisca in tempi brevi i finanziamenti necessari al funzionamento del teatro Bellini e alla salvaguardia dell’occupazione dei circa 400 dipendenti: l’Italia non può perdere un presidio culturale di rilevanza internazionale come il Bellini, uno dei più antichi in Italia”, concludono i parlamentari del MoVimento 5 Stelle